SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO 

Cosa renderemo al Signore per tutti i benefici che ci ha fatto? Come renderemo grazie per il dono inestimabile del suo Corpo e del suo Sangue? Era grande cosa celebrare il dono della prima alleanza attraverso il sangue dei giovenchi, ai piedi del Monte Oreb. Era grande cosa offrire a Dio un sacrificio nel Tempio. Ma infinitamente più grande è il dono del Sangue di Gesù versato per noi. Per esso le nostre coscienze sono purificate dalle opere morte, affinché possiamo servire il Dio vivente, oggi e nella vita eterna. Il Corpo e il Sangue di Gesù ci rendono partecipi della sua stessa vita. Ogni Eucaristia ci fa pregustare il Convito eterno. Ci fa diventare una cosa sola, un unico corpo che già vive della vita eterna, in cui il vivere è perderci gli uni per gli altri. Come renderemo grazie al Signore per un così grande dono? Con il dono di noi stessi! Al Padre, nella celebrazione dell’Eucaristia e, inseparabilmente, agli altri, in una vita che diviene “eucaristica”, in cui diciamo – con la vita – agli altri: «Prendete il mio tempo, le mie doti, i miei beni… sono vostri!».  

APPUNTAMENTI  DELLA  SETTIMANA
DOMENICA 6 ore 16.00, Vespri,  benedizione, Chiesa Rosario
VIA CRUCIS   lunedì 7 ore  15 .00 Chiesa del Rosario 
CATECHISTI  martedì 8 ore 21.00 Chiesa del Rosario
GRUPPO PREGHIERA P. PIO : S. Messa giovedì 10 ore 08.30 
MINISTRI COMUNIONE : giovedì 10 ore 21.00 Sala M. Bambina
BENEDIZIONE PANE DI S. ANTONIO:  sabato 12 S. Messa ore 08.30

DEFUNTI MESE DI MAGGIO
1. Sarto Vittorino classe 1948
2. Tirelli Alice classe 1939
3. Polizzi Mario classe 1963
4. Bovio Giovanna classe 1932
5. Zufianò Fabio classe 1971
6. Contro Altea classe 1946
7. Donati Aldo classe 1953

MERCATINO DELL’USATO
E’ possibile ritirare, con un’offerta destinata all’Oratorio e alle missioni, alcuni  oggetti d’epoca (paioli, servizio bicchieri, biciclette, oggetti vari) presso l’Oratorio durante gli orari di apertura, fino a domenica 13 giugno

FESTA ASILO DEMEDICI   Domenica 13 S. Messa ore 10.00 nel parco dell’Asilo

__________________________________________________________________________________________

Meraviglie della Madre di Dio invocata sotto il titolo di Maria Ausiliatrice

Questo scritto di San Giovanni Bosco è espressione della dimensione mariana della storia, della pedagogia, della spiritualità del padre e del maestro dei giovani. Una breve introduzione e un commento teologico aiutano ad apprezzare questo florilegio in onore della Madonna.

Leggi tutto>>

MENU